Artikujte rinj

Rally Benacus 2015 – Tutto gira su Bardolino il 17 e 18 aprile 2015!

Rally Benacus 2015 – Tutto gira su Bardolino il 17 e 18 aprile 2015!

La Scuderia Car Racing ha presentato ufficialmente la 13^ edizione del Benacvs Rally, il 2° 500 Minuti Rally Storico e la 2^ 500 Minuti Regolarità Sport in programma a Bardolino (Vr) il 17 e 18 aprile 2015

La Scuderia Car Racing in collaborazione con la Valpolicella Motor Sport ha presentato ad un nutrito numero di piloti la tredicesima edizione del Benacvs Rally, il 2° 500 Minuti Rally Storico e la 2^ 500 Minuti Regolarità Sport: tre eventi che si svolgeranno il 17 e 18 aprile e che avranno come epicentro Bardolino, rinomata località sulle rive del Lago di Garda in provincia di Verona.

La serata, svoltasi presso l’Etoile Speck Stube di Ospedaletto di Pescantina (Vr) è servita agli organizzatori per far conoscere agli addetti ai lavori quello che sarà il nuovo corso della gara tornata in calendario nella passata stagione dopo alcuni anni di assenza.

Un rally completamente nuovo rispetto al passato, ad iniziare dalla sua sede, in quanto il cuore dell’evento sarà a Bardolino, sulle rive del Lago di Garda. Oltre al comune benacense, gli altri comuni coinvolti saranno San Zeno di Montagna, Ferrara di Monte Baldo, Caprino Veronese, Brenzone, Affi e Cavaion.

Nuovo anche il percorso di gara, che per la prima volta si snoderà interamente nella zona tra la sponda del fiume Adige ed il Lago di Garda, con quattro prove speciali in programma – da ripetersi due volte – quasi inedite, che fin d’ora si preannunciano molto spettacolari per il pubblico e sicuramente divertenti ma impegnative per gli equipaggi in gara.

La prima prova speciale (e l’ultima: P.S. 1 e 8) sarà quella denominata “Lago”, si svolgerà sopra l’abitato di Bardolino, sulla strada panoramica, avrà una lunghezza di 6 chilometri e si tratterà di un pezzo nuovo più una parte già utilizzata per il Rally degli Ulivi.

La seconda prova (P.S. 2 e 5) denominata “Prada”, lunga 15 chilometri, è una speciale che è stata utilizzata l’ultima volta al Rally Due Valli del 1981, poi non è stata più ripresa fino ad oggi, un tratto cronometrato molto spettacolare, che sicuramente metterà a dura prova la meccanica delle auto, in particolar modo l’impianto frenante.

La terza prova (P.S. 3 e 6) è la più conosciuta, in quanto è la classica prova di “Lumini”, anche se in questa occasione è stata allungata di due chilometri, misurando ora 9,300.

Il quarto tratto cronometrato (P.S. 4 e 7) denominato “Ferrara”, lungo 6,90 chilometri, è un ibrido che comprende un tratto iniziale nuovo con partenza dal centro di Ferrara di Monte Baldo, poi passa ad un tratto della vecchia prova speciale “Graziani”, per finire nella zona denominata “Cambrigar”, una vecchia prova speciale del Rally del Veneto utilizzata negli anni ’80.

Il parco assistenza ed il riordino saranno ubicati nella zona industriale di Caprino Veronese in località Bran.  

Le verifiche sportive e tecniche di venerdì 17 aprile saranno ospitate nella Cantina del Conte Agostino Rizzardi presso la zona industriale di Bardolino, solo per i concorrenti della 500 Minuti Regolarità Sport, su richiesta le verifiche sportive potranno essere effettuate sabato 18 dalle 8.00 alle 9.00.

La prima vettura partirà sabato 18 aprile dal Lungolago di Bardolino alle ore 9.01, con arrivo della prima vettura sempre sul Lungolago, previsto per le ore 18.00 di sabato. Le premiazioni si svolgeranno all’arrivo dell’ultimo equipaggio.

La tredicesima edizione del Benacvs Rally sarà valida per il Trofeo Rally Nazionale a coefficiente 1,5, per il Trofeo Italia Clio R3, e per il Trofeo Twingo R2, mentre sia il Benacvs che il 500 Minuti Rally Storico che la 500 Minuti Regolarità Sport avranno validità per il Campionato Triveneto.

rallybenacus_2015_bardolino_ecaty_com

Le lunghezze delle prove e gli orari potranno subire delle leggere variazioni.

via rallylink

Leave a Reply