Il miglior selfie del 2014!

100-clone-selfie

100-clone-selfie

Il 2014 potrebbe essere etichettato da qualcuno come l’anno ufficiale del selfie: ci sono stati quelli da Oscar e quelli letali e, in mezzo, tutta una serie completa, compresi quelli teoricamente privati (e nudi…), ma divenuti pubblici dopo il massiccio attacco ai server che ospitano iCloud. Il migliore selfie dell’anno? Per idea, tempo dedicato, ma non certamente per riuscita estetica (il soggetto non è certamente un campione di bellezza) noi diamo il nostro voto a questo.

100-clone-selfie
100-clone-selfie

Timothy LaBranche è un impiegato per la compagnia aerea JetBluee ha meditato lungamente sulla sua idea prima di trovare l’occasione per metterla in pratica. Un giorno dello scorso ottobre si è presentato al lavoro un’ora prima del previsto (alle 3 del mattino) e ha colto l’occasione di un Embraer E-190 fermo per la notte per mettere in atto il suo piano. Con una Canon 6D, un’ottica 17-40mm f/4 L e l’app EOS remote sul suo cellulare collegata in Wi-Fi alla fotocamera – usata come telecomando per i diversi scatti – ha cominciato a sedersi in ogni posto disponibile scattando un selfie. Ci sono poi volute altre 5 ore di lavoro di post produzione, lavorando di fino anche al 500% di ingrandimento, per mettere insieme lo scatto finale. Soddisfatto del risultato finale? Sì, ma non troppo: “Avrei desiderato avere a disposizione diversi vestiti, ma il tempo non era dalla mia parte” – ha dichiarato Timothy

via fotografidigitali

Lascia un Commento